Come ottenere un rimborso da Google Ads

Come ottenere un rimborso da Google Ads

Nel caso in cui desideri provare a ottenere un rimborso da Google Ads per attività di clic non valide, nota anche come frode di clic, il miglior modo possibile al momento della scrittura è presentare un reclamo a Google utilizzando questo link: https://support.google.com/google-ads/contact/click_quality.

Come ricevere un rimborso da Google Ads

È importante che quando compili il modulo includi quante più informazioni possibili. L’identificazione di parole chiave CTR più elevate del solito può spesso essere un segno di frode sui clic, oltre a perlustrare i rapporti sulle dimensioni alla ricerca di schemi insoliti in cui determinate aree geografiche fanno clic molto più spesso del solito. Un’ovvia statistica CTR elevata che è molto presente negli account in cui si verifica una frode sui clic è il CTR del 200%. Questa statistica impossibile sarà spesso accompagnata da 1 impressione e 2 clic.

Va detto che Google spesso ti rimborsa sotto forma di crediti multipli sul tuo account per un periodo di tempo, quindi vale la pena controllare la fatturazione per assicurarti che non stai tentando di presentare un reclamo che è già stato rimborsato da Google .
In base alla nostra esperienza, non è raro quando si tenta di ottenere un rimborso da Google ricevere un’email di risposta modello che rifiuta la tua richiesta, spesso affermando che il sistema integrato di clic non validi ha già risolto il problema. Se ciò accade a te e ritieni di non arrivare da nessuna parte, allora argomentare il tuo punto e chiedere che il caso venga sollevato per un’indagine sui clic non validi a volte può portare il caso a un’escalation a un team che esaminerà manualmente la tua richiesta. È fondamentale includere i log web che possono essere ottenuti dal tuo host web per il periodo in cui stai presentando un reclamo. Senza i tuoi log web è improbabile che tu possa ottenere un rimborso da Google poiché avranno solo i dati nel tuo account da guardare senza nulla con cui confrontare.

Cos’altro posso fare per cercare di evitare la frode sui clic?

Abilita codifica automatica: questo genererà un identificatore univoco che aggiunge ogni clic pagato. Dovrebbe essere presente nei tuoi log web e rendere più facile per Google esaminare i tuoi log web con facilità.

Assicurati che il targeting per località sia corretto: è normale che sia impostato in modo errato e, esaminando le dimensioni, le località degli utenti segnalano che potresti iniziare a notare visitatori da paesi dall’altra parte del mondo. Considerare attentamente questa impostazione e tornare a Persone nella mia posizione di destinazione preverrà la frode dei clic che ha origine da altri paesi.

Ottenere un rimborso da Google Ads può spesso essere un’esperienza frustrante, soprattutto considerando che una volta inviato il modulo di richiesta dovresti aspettarti settimane per una risposta e ancora più tempo per ottenere effettivamente un rimborso. Tuttavia, se sei una vera vittima di una frode sui clic che è stata ignorata dal sistema di clic non validi di Google, l’utilizzo del modulo per la qualità dei clic è l’unico modo per intraprendere un’azione retrospettiva.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.